appunti

Il viaggio inizia con un racconto di qualche anno fa, che racchiudeva un’idea probabilmente abbastanza buona per diventare un buon thriller fantascientifico, una storia ricca di colpi scena, di personaggi strani, di un ritmo a tratti frenetico, di un finale del tutto imprevedibile. Di quelli, insomma, che il lettore divora

domenica 20 aprile 2008

La mano sinistra
Mi sono preso una breve pausa. Ho saputo che una rivista spagnola ha in programma uno speciale in italiano e cerca racconti di fantascienza/fantasy/horror. L'editore, che fa anche il traduttore professionista, vorrebbe poi farci un'antologia in spagnolo.
Si tratta di una cosa piuttosto amatoriale, ma fatta con serietà.
C'era un vecchio racconto che avevo scritto per il premio Robot, qualche anno fa. Fu segnalato, ma non entrò in finale perché, mi fu detto, l'idea era carina ma non era affatto scritto bene.
L'ho riletto in questi giorni e il giudizio non fa una piega: era scritto da schifo. Però l'idea era sul serio da salvare, almeno secondo me.
Dunque mi sono preso una vacanza dal romanzo e mi sono messo a lavorare su "La mano sinistra". Un modo come un altro di tenermi in allenamento, mentre continuo a far crescere l'altra storia nel cervello.
Il risultato mi sembra molto migliore dell'altra volta. Penso che lo manderò alla rivista in questi giorni, per poi dimenticarmene.
Non posso pubblicarlo sul blog, perché dev'essere assolutamente inedito per avere qualche chance di essere selezionato. Ma se qualcuno ha voglia di leggerlo e di dire la sua mi scriva e glielo mando più che volentieri.

Etichette:

4 Commenti:

Blogger Schloss Adler ha detto...

Ricevuto, grazie! Lo leggo subito.

21 aprile 2008 19:57  
Blogger manglewax ha detto...

eccomi!

22 aprile 2008 02:05  
Anonymous Anonimo ha detto...

Io lo voglio!

Lami

25 aprile 2008 00:04  
Blogger manglewax ha detto...

Letto. Evito di scrivere un romanzo qui. Dico solo che il racconto mi è piaciuto molto, tranne due piccoli particolari (trovato anche un refuso).
Trovi tutto in mail.

29 aprile 2008 01:42  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Quotes Home Page